Jump to content
Rozzilla

[Commenti, Foto e Debriefing] Alp-One: Operazione Vallo Alpino

Recommended Posts

Ciao a tutti,

finalmente riesco a postare anche io qui :)

Grazie di cuore a tutti gli interditori e a chi è venuto in contro per aver creduto in noi e per tutti i complimenti che ci avete fatto!

Non vedo l'ora di rivedervi tutti quanti, magari con più calma questa volta, per godermi un po' la vostra compagnia.

 

Un abbraccio!

Jello

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo aver smaltito lo stress e la tensione di questi mesi comincio con il postare i ringraziamenti più sentiti ai miei ragazzi (In ordine sparso di importanza, poi postero' i ringraziamenti agli "esterni"):

 

A Jello, The Hot Line Voice (:D), ormai mio Amico fidato.

Per essersi sbattuto alla grande, per avermi sopportato nelle interminabili telefonate dove mi sfogavo e "raccontavo" tutte le mie perplessità, per aver macinato Km e Km nei boschi mappando l'intera area e per mille altre cose che ora non mi vengono in mente. Senza di lui non saremmo riusciti a mettere in piedi nulla.

 

A Muggio, per metterci SEMPRE l'anima in qualsiasi cosa ci sia da fare. Non ha paura di niente e non si risparmia MAI! Il suo modo di pensare è : "Prima viene il gruppo e poi viengo io!" .

Senza di lui non saremmo riusciti a mettere in piedi nulla.

 

A Boo, per la grande mano che ha dato nell'organizzare, nel pianificare e nell'eseguire i compiti che aveva. Sempre pronta a mettersi a disposizione degli altri, una colonna portante del gruppo! Sei stata Grande!

 

A Matrix, uno degli ultimi acquisti in casa Zarruele SAT. Si è dato da fare in maniera pazzesca, non si è MAI tirato indietro ed ha gestito uno degli obj da solo. Una grandissima rivelazione che abbiamo avuto modo di conoscere bene nell'ultimo periodo! Su le mani per MATRIX!!!!

 

A Stregatto, l'uomo che voleva comperare l'acqua distillata per far bollire la pasta!!!!! :D

L'ho fatto trottare parecchio in questo periodo fra loghi, musiche, sito web, acquisti vari etc.

Ha investito un sacco di tempo nel Vallo Alpino. Grazie davvero di cuore!

 

A Chiaro, perchè per lui il gruppo è tutto.

Nelle ultime settimane passava in "rassegna" da tutti a controllare se il materiale fosse pronto e sistemato, rientrava tardissimo dal lavoro e correva in sede per non perdersi nulla, sempre presente e operativo!

Io credo che ultimamente abbia dormito davvero pochissimo ma la sua grinta e voglia di fare è qualche cosa di "commuovente", non so quanti farebbero lo stesso! Che vuoi che ti dica....per me sei.......Chiaro! ;)

 

A Flower, ormai mio Grande Fratello. La sua parola è piu' dura dell'acciaio.

Mi fido ciecamente di quello che fa e di come gestisce le cose. Non ha perso un'appuntamento durante l'organizzazione del Vallo, magari arrivava a notte fonda, magari gli cadeva la palpebra (:D) ma non mollava MAI! Sei una persona speciale, sei un Fratello.

 

A Choko, il mio Pakistano preferito! :D

Altro Fratello che se dice una cosa è quella, potrebbe cadere il mondo ma porterebbe a termine il proprio lavoro!

E' stato un grande, anche quando ci sentivamo al telefono cercava sempre di rassicurarmi dicendo che avrebbe risolto lui ogni problema! Come al solito si è dimostrata una persona piu' che FIDATA! Sei grande!

 

A Lapice, che si è sorbito per mesi le mie paure, i miei dubbi e le mie "seghe mentali". Gli ho fatto scrivere 100 lettere per avvertire tutti gli organi di competenza del mondo....mancava la CIA e l'FBI ed eravamo a posto! GRAZIE! ;)

 

Ad Agno, per aver montato il dvd, per aver disegnato l'impossibile e per aver gestito al meglio tutta la grafica dell'Evento. Instancabile camminatore, ha mappato alla grande tutta l'Area Operativa!GRAZIE!

 

A Gimbo, o Generale Carlos Jhombo, per essere sempre capace di ascoltare e di "capire i momenti"....

Ho avuto modo di averlo al mio fianco durante le interminabili ore nella tenda comando. Riesce a trasmettere calma e tranquillita'!

Anche lui pur avendo mille casini è riuscito sempre a non perdere nulla riguardo l'organizzazione dell'Evento! Sei UNICO!

 

A Corvaccio, per aver stampato tutto il materiale cartaceo, per mettersi sempre a disposizione del gruppo anche durante questo periodo di assenza.

 

A Coop e Seriale, ripescati dal cilindro magico si sono sbattuti ENORMEMENTE per la riuscita dell'evento. Non hanno mai fiatato, mai un lamento ma solo tanto tanto lavoro!

La mentalità GASF aiuta! :D

 

A Gatto, o Dott. Simon, per la sua voglia di mettersi costantemente in gioco! Chissa' come mai fa sempre la parte del malato.....che poi Muore!!!! :D

Eroe d'altri tempi, Mr. Gatto ha energia da vendere!

Una delle colonne portanti dell'Associazione, Gatto non ha bisogo di presentazioni!

Vederlo ripreso da Boo non ha prezzo, sembrano la vignetta vivente di "Carlo e Alice" ! :D

Se non ci fosse, bisognerebbe inventarlo!!!!!!

 

A Il Dani, per la sua professionalità nel gestire il campo medico.

Ha preso a cuore il discorso preprando ed attrezzando tutta la "scenetta".

Il suo modo "taciturno" di fare trasmette sicurezza, si è sbattuto enormemente per far si che il Pakistan prendesse vita.

Il momento piu' bello che ricordo è stato quando Jello al telefono lo contatta e cerca in qualche maniera di fargli capire che un team era nelle vicinanze, a notte fonda, e doveva ancora fare la prova medica.

Senza fiatare la risposta del Dani è stata: SI PORCO ZIO , CE LA FAREMO! :D

Questo non ha prezzo, M I T I C O!!!!!! ;)

 

A Wilson, per aver dormito come uno Zingaro per terra con la copertina "Made in India" addosso!

Abbiamo riso come dei pazzi per tutta la notte!

Instancabile personaggio si è fatto su e giu' per tutto il campo appiccicando cartelli a dx e a sx!

L'occhio della tigre Wilson, l'occhio della tigre! ;)

 

A Six, o Sex, perchè ci mette l'anima SEMPRE!

A lui va sempre bene tutto, i problemi è come se non esistessero.

Vive per il gruppo e si sbatte enormemente perche' tutto vada sempre al meglio.

Una colonna portante, una persona della quale non potremmo piu' farne a meno!

Sex ripensaci, non sposarti! :D;)

 

A Quercia, per aver prestato l'attrezzatura, il mitico Pandino e per essersi fatto vivo al pranzo finale. Si vede che ci tieni e che non hai voluto mancare per nulla al mondo! Grande! ;)

 

A Ant, o Ent, il piu' "piccolo" della famiglia.

Anche lui ha fatto mille volte i salti mortali per essere sempre presente in qualsiasi cosa.

Persona umile, che si mette sempre al servizio del gruppo.

Non l'ho MAI sentito lamentarsi, sempre pronto a pattugliare l'AO anche se il turno non era il suo.

Peccato per quel dente, che ci vuoi fare, mica tutte le ciambelle riescono con il buco! :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Roz PORCO ZIO! è proprio questa la nostra forza.... ESSERE DAVVERO COME UNA FAMIGLIA con i fatti e non solo a parole....

 

Nessuno che si tira indietro e tutti che danno il 200 % di cio' che possono dare!!! SI o NO!!!???

Share this post


Link to post
Share on other sites

Senza di te, Roz, non saremmo riusciti a mettere in piedi nulla.

Di questa nostra "famiglia", tu sei il cuore!!! SEI UNICO!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Roz PORCO ZIO! è proprio questa la nostra forza.... ESSERE DAVVERO COME UNA FAMIGLIA con i fatti e non solo a parole....

 

Nessuno che si tira indietro e tutti che danno il 200 % di cio' che possono dare!!! SI o NO!!!???

 

 

Che aggiungere... chi entra nella famiglia lo fa e basta!!!!!!

 

Altrimenti il presidente ci fa un trattamento a base di cefali.... :P

 

Siamo Grandi!!!!!!

 

Un enorme grazie al presidente e alla sua jeep ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Senza di te, Roz, non saremmo riusciti a mettere in piedi nulla.

Di questa nostra "famiglia", tu sei il cuore!!! SEI UNICO!!!

 

quoto :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

PORCO ZIO ( se mi è permesso ? ) sono senza parole Roz......

 

Posso solo dire che tutto è sempre possibile grazie a te ..... riesci sempre a tirare fuori il meglio di tutti noi

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una volta arrivato il book abbiamo fatto un briefing generale con tutti quelli che dovevano partecipare al torneo come interdizione + 2 riserve nel caso qualcuno avesse dato forfait all'ultimo.

Io

Chicco

Red

Wally

Campa

Mick

Teflon

Lukino

 

Ci è servito per fare una valutazione iniziale delle quote, dei km che avremmo dovuto percorrere, che tipo di terreno e che tipo di vegetazioni ci avrebbe fatto compagnia per 24h....ma sopratutto la probabile temperatura notturna.

 

Il book era abbastanza chiaro: 4 campi base da recognire e il territorio a nord di paki uno da perlustrare bene, per raccogliere informazoni e prove del traffico di armi, ecc ecc.

 

Non è stata fatta una pianificazione molto elaborata, in quanto il contatto radio con il comando, avrebbe potuto aggiungere obj, o modificare ciò che avevamo pianificato.

E la navigazione senza GPS in un bosco con pochi riferimenti fissi, se non i sentieri mappati apposta dagli Zarruele, avrebbe potuto rallentare molto la marcia.

 

Pericò abbiamo scelto solamente l'ordine con cui avremmo recognito i vari obj.

E ci siamo dedicati maggiormente alla storia di copertura, dato che temevamo di venire catturati almeno una volta.

 

RINGRAZIO PUBBLICAMENTE ECLISSI PER LO SBATTIMENTO NEL PREPARARE LA STORIA DI COPERTURA...senza il suo aiuto non sarebbe stato possibile avere materiale così ben fatto!

 

Saremmo stati un tream di 4 elementi, della commonwealth XXXurity, agenzia di sorveglianza assunta da un miliardario per sorvegliare la sua persona e le sue proprietà.

E ingaggiati per un incarico molto speciale, recuparare il cane del miliardario, un cane molto speciale...

 

http://www.bestweekever.tv/bwe/images/2008...ahua-toupee.jpg

 

...con un DNA particolare.

 

Questo cane è stato rapito da un gruppo di pastori nomadi pakist. e sarebbe stato venduto ad un' industria chimica cinese, per poter sintetizzare delle sostanze afrodisiache .

 

Avevamo abbondati sterline per poter simulare di avere con noi il riscatto e per corrompere nostri eventuali carcerieri, inoltre avevo stampato diverse fotocopie di Chihuaua Perkins, da appendere alle piante nei pressi dei campi base, con un invito a passare delle informazoni all'agenzia in cambio di una ricompensa, così da creare un backgruond credibile in caso di cattura.

 

Poi siamo passati alla creazione dei finti passaporti, ognuno di una nazionalità diversa, inglese, irlandese, panamense e australiano...(e uno inglese anche per il cane) con nomi falsi ma simili agli originali (come Andy McNab insegna).

 

Dopo questi preparativi, siamo passati alla missione vera e propria.

 

4 elementi

Morfologia della pattuglia: scout , TL, cartografo e coda/addetto alle trasmissioni radio con il comando.

Pattuglia appiedata esplorante, con incarico aggiuntivo di raccolta info e prove fotografiche del traffico di armi.

Compito della pattuglia: recognire i 4 campi base, 2 in territorio Indiamo e 2 in territorio Pakistano (di cui uno adibito a ospedale da campo, dove oprea il Dot. Simon).

Perslustrare attentamente la zona dei bunker, e raccogliere prove fotografiche di tutto il materiale nascosto li dai ribelli.

L'AO è una zona collinare delle prealpi lombarde, con dislivelli poco accentuati, altezza massima 550 mt , nel territorio Indiano, e 350mt in territorio pakistano.

Diversi impluvi tagliano la collina da N a S da N a SE nel territrio Indiano, e 3 impluvi da O a E tutti in territorio Pakistano, nelle vicinanze degli obj Paki2 (ospedale) e bunker.

La vegetazione presenta poco sottobosco, e la probabilità di trovare molte foglie secche per terra ci fa scegliere la vegetata come mimetica da utilizzare.

La mancanza di un fitto sottobosco, ci può aiutare ad acquisire i campi base nemici da una distanza di sicurezza.

La strada che fa da confine tra i due stati sarà densamente pattugliata dall'esercito indiano, con tanto di mezzi ruotati.

 

Pianificazione degli obj da recognire:

 

Indi 2 Coordinate: 32T-0479226 5089828

Paki 1 Coordinate: 32T-0480120 5090915

Bunker a N del territorio Pakistano

Paki 2 Coordinate: 32T-0479865 5091519

Indi 1 Coordinate: 32T-0478354 5090519

 

E' stata decisa questa sequenza, in quanto nella nostra area di inflitrazione c'erano altri 3 team, ed essendo vicina a India 1 temevamo un traffico eccessivo nei pressi di questo campo, e inoltre, dato che la zona dei bunker era segnalata come pericolosa, abbiamo preferito perlustrarla ancora con la luce del sole.

Di notte avremmo fatto la recon di Paki2 e poi usato i sentieri per poterci muovere velocemente e ritornare in territorio Indiano, per fare l'ultimo obj e poi esfiltrare.

 

Dato che era una navigazione senza GPS e con pochi riferimenti fisici nel bosco, abbiamo preferito non scegliere dei punti di riordino sulla carta, ma sfruttato la capacità del nostro scout di trovare dei punti di riordino durante la marcia.

 

In prossimità degli Obj, avremmo abbandonato gli zaini e dividendoci in 2 coppie ci saremmo avvicinati da due lati, per raccogliere più informazioni possibili da riportare poi sulla RangeCard e sull'ObservationLog.

 

In caso ci avessero avvistato, avremmo tentato lo sgancio, e nel caso di un colpito nelle nostre fila, avremmo tentato con la forza di liberarlo, eliminando la patuglia di contro o la FIR.

 

Solo nel caso di cattura avremmo sfruttato la storia di copertura...sperando di renderla abbastanza seria e credibile ( i nomi di ognuno di noi, e dell'agenzia esistono veramente, e in rete si possono veder eimmagini anche abbastanza somiglianti ad ognuno di noi.)...e per ultimo avremmo usato i soldini.

 

La notte l'avremmo passata nel bosco, e in caso di pioggia molto forte, avremmo tentato di ripararci e cambiarci nei bunker.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok, ci siamo!!...sarà un pò lungo perchè voglio scrivere un racconto che faccia capire cosa ho vissuto per quelle 24H.

 

Arriviamo al rv alla discoteca, e troviamo già qualcuno degli altri team ad aspettare, si scambiano saluti con i vecchi amici, e si fa la conoscenza di nuovi team.

Dopo un piccolo briefing, si parte alla volta dei parcheggi dove ci prapareremo per l'infiltrazione.

 

Mentre mi preparo, continuo a soppesare lo zaino, e guardo le condizioni meteo...c'era prevista pioggia, ma qualcuno lassù ci ha voluto graziare, facedo uscire un bel sole, che mi ha permesso di alleggerire un pochino lo zaino.

Indosso il mio 1601, e noto che la pistola, mi avrebbe sicuramente dato fastidio dopo diversi km di marcia, e così decido di lasciarla nello zaino...tanto non si sparerà nei bunker.

Indosso il tutto, finisco di mimetizzare il viso, chiudo l'auto e via...si parte, già in salita!!

Dopo i primi 100mt, sento già la stanchezza...ci metto un pò ad entrare nel ritmo, e nel frattempo penso alla mia forma fisica, e spero vivamente di non essere di peso ai miei 3 compagni, sicuramente più allenati me.

 

Finalmente nel bosco, decidiamo subito di salire velocemente in quota, e di agganciare al più presto il sentiero che ci porterà verso SE nei pressi di India1.

La salita si fa sentire, e ci fermiamo un secono al bordo di un prato molto esteso che suilla carta non c'è, ma si sa che il bosco cambia facilmente.

Cerchiamo di capire dove siamo, pensiamo di essere a qt. 537,8 e mentre ragioniamo...una pattuglia della contro ci passa una 60 di mt, sotto di noi, percorrendo il sentiro che stavamo facendo noi , poco prima.

Ci congeliamo, e li teniamo d'occhio, ma siamo controluce, e veniamo visti...scappiamo per il prato, attraversiamo una carrabile, e corriamo in salita, per fortuna un altra carrabile che corre proprio nella direzione che seguivamo noi ci permette di aumentare la velocità e ci allontaniamo dai nostri inseguitori, che continuano a costeggiare il bosco, correndo paralleli a noi.

Dopo 300mt di corsa a perdifiato, ci infiliamo dentro il bosco, prendiamo un attimo di respiro, e poi ci infiliamo maggiormente nel fitto, per evitare sorprese.

Cerchiamo di capire dove siamo, purtroppo la fretta nel prepararsi non ci ha fatto tarare gli altimetri degli orologi., così abbiamo 3 quote diverse su 3 orologi....così uso il GPS per tarare i 3 orologi, e capiamo che fortunatamente siamo a qt. 560, perciò bene o male, siamo dove volevamo essere.

Proseguiamo per il sentiero, e sentiamo delle voci...sarà mica India2??!!

Abbandoniamo gli zaini, e piano pianino ci avviciniamo, sentiao del vociare, e riusciamo a scorgere una tenda, e una parabola..purtroppo il mio daltonismo non mi permette di capire bene di che colore è la tenda.

Così tentando di farla vedere anche a Mick, probabilmente veniamo visti, ci allontaniamo, onde evitare di finire subito in trappola.

Sento una guardia dire:"Mario, contatta l'organizzazione sul 22 e chiedi info a riguardo"...ciò conferma che dobbiamo andar via e subito.

Ci nascondiamo in una piccola valle a SO del campo India2, Mick e Wally tentano un avvicinamento da S e io e Campa risaliamo sulla cima della valle e cerchiamo di contare quanti elementi girano per il campo, probabilmente 4, almeno uno di loro ha una multicam e sta pattugliando il sentiro a SO del campo....e cosa succede...??!! MI SQUILLA IL CELLULARE!!! Non era in silenzioso, in quanto non toccava a me tenere i contatti con il Comando, ma a Mick per radio...porca peppa scappo a gambe levate, Campa mi copre e poi si sgancia anche lui superandomi, io riesco a rispondere a Jello, che mi chiede scusa per il distrubo (non sà cosa ha combianto!!), gli do la nostra posizione e ci si saluta, metto in silenzioso...alzo lo sguardo, e la guardia di prima e li...proprio di fronte a me, a 10mt, ma il pungitopo dove mi sono nascosto (ahia!) mi nasconde alla sua vista.

Passano diversi un paio di minuti, la guardia recita benissimo la sua parte, si guarda in giro e parla per radio con gli altri, sento un rumore alle mie spalle, nel centro della valletta...sono Wally e Mick che tornano...cazzarola NOO la guardia li sentirà e li vedrà di sicuro!..punto il fucile sulla guardia pronto a sparare, ma come da copione lui grida:"ALTOLA' CHI VA LA'!" Wally risponde con una raffica, e appena il tizio si mette al coperto, si sganciano velocissimi, alchè sparo una raffichina sulla fascina di legni dove si era nascosta la guarida, e scappo anch'io alle spalle di Campa, che era tornato a coprirmi.

Torniamo velocemente agli zaini, ma ho bisogno di una pausa, mangiamo una barretta, compiliamo la range card, e ripartiamo...sentiamo voci di fronte a noi, è la pattuglia di Furetto & C., fanno prender euno spavento a Campa che non li aveva ancora sentiti, ci si saluta e scendiamo di quota...rotta 40°.

Più o meno a qt.540 troviamo un piccolo torrente, che crea una piccola palude...seguendolo con lo guardo, vediamo che va proprio verso India2 costeggiando una strada...li la vegetazione è più rada, e permette di vedere bene il campo nemico, io e Wally ci piazziamo in sicurezza, e Mick e Campa vanno a raccogliere info.

Li incrociamo la pattuglia dei RedDevils, due loro elementi sono in recon a India2, e ci dicono che stanno reintrando...pochi minuti dopo arrivano i nostri due, e vediamo passare la jeep della FIR, l'aria si fa pesante, e come volevasi dimostrare, iniziano a partire raffiche...e noi ce la diamo a gambe (veniamo poi a sapere che sparavano a Dallas & C. ma erano fuori tiro!)

Ore 13:10/13:30-14:00-14:20

21052009053.jpg

21052009054.jpg

 

Il confine Pakistano è abbastanza vicino, poco più di 500mt., usiamo l'impluvio come riferimento e una volta trovato giriamo verso S e troviamo subito una garritta e la bandiera che delimita il confine tra India e Pakistan...camminiamo a mezza costa nell'impluvio per non farci vedere dalle guardie di confine....che non c'erano!!...vallo a sapere!

 

Passiamo oltre confine, e superiamo una strada...e per evitare di essere intercettati...ci infiliamo nel fitto...forse troppo e pensiamo di esser fuori confine visto che siamo su di un pianoro a SE del confine...per evitare figuracce, controlliamo con il GPS...eravamo fuori, così provvediamo a rientrare velocemente, e troviamo la provinciale che ci aiuta a prendere un riferimento a qt. 464 per la prossima rotta atzimutale che ci porterà a Paki1!

La marcia procede velocemente...anche perchè è in discesa...e poco dopo siamo nei pressi i Paki1, sentiamo le voci, ma sono oltre al crinale di una qt.370, abbandoniamo gli zaini e ci avviciniamo...

Ma la sfiga ci colpisce sotto forma di Gio che va a fare pipì nel bosco proprio verso di noi, ci vede passa l'informazione di contatto.

Sentiamo gridare:"ECCOLI" o qualcosa di simile..io chiedo:"ma hanno detto eccoli?!"...gli altri:" si si "...e io: "E CAZZAROLA SCAPPIAMO ALLORA!"...prendiamo gli zaini al volo e corriamo via oltre al sentiero che portava a paki2, ci fermiamo un secondo ad infilare gli zaini e...TAC!!..come dal nulla sbucano fuori 3 elementi in maglietta a maniche corte, e armati..sicuramente arrivano da Paki1.

Si avvicinano, ma non ci vedono, io sono in piedi ma dietro ad una pianta enorme, che copre tutta la mia sagoma dai cattivi alla mia dx...e cosa succede?!

Ne sbuca fuori una alla mia sx, cazzarola, ma non sta guardando verso di me, mi preparo a fare fuoco su di lui se dovesse vedermi...i secondi passano talmente lentamente che mi sembrano minuti, nella mia testa continuo a dire:"guarda di là, guarda di là, guarda di là"...niente, mi vede, sparo, lo colpisco, e poi sparo verso gli altri alla mia dx, si buttano a terra, Wally spara, Mick spara, io mi sgancio, a ruota lo fa anche wally sotto compertura di Campa, e poco dopo tocca di nuovo a me e Wally a fare copertura all'altra coppia, e ci infiliamo in una zona molto verde, facendo perdere le nostre tracce.

A Wally si è inceppato un pallino nella canna, e non riusciamo a sistemare il problema, amen...faremo con 3 fucili.

Mick e Campa partono per ritentare la recon su Paki1...speriao bene stavolta!

Il tutto fila liscio, si avvicinano tanto da sentire Alpino e Gio che si prendono in giro a vicenda, vedono le tende e una amaca, che però impediscono di raccogliere altre informazioni utili...ed essendo ancora giorno, preferiscono allontanarsi senza rischiare troppo, approfittando del trambusto creato da una loro pattuglia in partenza per Paki2.

Ore 17:20/17:45

21052009052.jpg

 

Via ora, veloci verso i Bunker, passoo io a scout e Wally in coda, dato che non può sparare!!

Dobbiamo risalire di quota, per superare l'impluvio che precede il campo Paki2, e sopratutto vogliamo stare molto lontani dai sentieri battuti...SEEE

Arrivati proprio dove il sentiero super l'impluvio, vedo una pattuglia della contro venire verso di noi, do lo stop, e lo sgancio, ce ne andiamo velocemente dalla strada e ci infiliamo dietro ad una cunetta...la pattuglia si ferma proprio davanti a noi, e rimane li a controllare la carta, dopo un buon 7 minuti i 4 se ne vanno e noi ritorniamo sulla strada aumentando l'andatura per evitare di trovarceli alle spalle...

 

Arrivati in zona Bunker incrociamo Grignapola e tutti i BatLang, e poco dopo ci troviamo con Furetto, Marsicano, Teflon & Lukino...ci scambiamo 4 parole, veniamo a conoscenza del fatto che gli anno preso gli zaini, e così gli passiamo 2 redbull, anzi 3 ma una è esplosa contro il fucile di Lukino.

Abbandoniamo gli zaini, in quanto Furetto ci fa presente che è impossibile sostare dentro i bunker, fa troppo freddo e sono pieni d'acqua, e ci avviamo verso l'ultimo obj, prima dello stop per attendere la notte.

Troviamo l'ingresso dei bunker, grazie alle tracce lasciate delle altre pattuglie recon, ci infiliamo io e Wally, come ci hanno anticipato, fa davvero freddo li dentro, e per terra è tutto bagnato, accendo la mia Inova24/7 messa a mo di minatore, e ci addentriamo nel buio...

Troviamo 13 confezioni di esplosivo, proseguiamo nela ricerca negli altri bunker, e scendiamo sempre di più di quota, passiamo in un tunnel e ci caliamo in una discesa abbastanza complessa (e qua intelligentemente gli Zau hanno messo una corda e rifatto i gradini in legno), troviamo altri esplosivi...foto e via, risaliamo...una faticaccia, i km percorsi, il salto del pranzo, e il peso del vest, si fanno sentire, una volta in quota, prorpio alle porte del primo buker, io e Wally ci fermiamo un attimo a prender fiato, mi fanno male sia le braccia che le gambe.

 

16052009041.jpg

 

16052009044.jpg

 

Usciamo dai Bunker, contatto Jello, che mi fa presente che ci dovrebbe essere altro...ARGH!...bisogna scendere di nuovo.

 

Immag100.jpg

Immag101.jpg

Immag102.jpg

Immag103.jpg

Immag105.jpg

 

 

Io e Mick pensiamo in una trappola, e decidiamo di rimanere fuori di sicurezza, wally e Campa scendono a foto grafare gli altri oggetti, armi, virus, casse di munizioni, file di un virus, e molti fascicoli con foto di agenti, composizione chimica del virus, dati delle bombe, ecc ecc.

Mentre Campa e Wally fotografano il tutto, arriva la Jeep della FIR, e illuminando a caso nel bosco, mi vedono...e....fanno la retro!!

Porca zozza, bisona scappare, ma attirarli verso di noi, se entrano nei bunker, Wally e Campa si dovranno dare per catturati!! E via, parte una fuga nell'unico punto dove ci sono i rovi, scappiamo ma rimanendo nei paraggi per attirare l'attenzione su di noi...giusto il tempo per fare uscire gli altri due dai bunker e farli scappare verso N.

La FIR si arrende, e lascia perdere la caccia e se ne va, ci ricongiungiamo con gli altri 2, e ci dirigiamo in zona zaini...

La stanchezza di fa sentire, il buio arriva in un secondo..e ci vuole un pò a trovare gli zaini..ABBIAMO FAME!

Trovati, Campa sa già dove bivaccheremo..ci porta come un missile in zona sicura, e iniziamo a prepararci per mangiare e passare almeno 2 o 3 ore di riposo.

 

Alle 2.30 iniziamo a preparaci per partire, Campa non vuole saperne di alzarsi!!, e per le 3:30 siamo in marcia...facciamo una fatica del diavolo a trovare il bivio con il sentiero che scende verso Paki2...facciamo avanti e indetro, più e più volte...alla fine usiamo il GPS per segnare l'incrocio...ma nn lo troviamo lo stesso, allora dato che siamo a 150mt max dall'obj. (lo vediamo bello illuminato, e sentiamo il gruppo elettrogeno), decidiamo di scendere piano piano nel bosco.

Arrivati vicino a Paki2, mi avvicino a raccogliere info, purtroppo le foglie delle piante impediscono di vedere bene, vedo solo le gambe, e conto da 6 a 8 elementi (erano in 7) vedo la tenda azzurra e una sorta di tenda verde (era un gazebo ricoperto)...ma iniziano ad illuminare verso di me, preferisco andar via, mi allontano un 50mt, e decidiamo di provare a fare un altra recon passando da E, partono Mick e Campa, e io e Wally portiamo i loro zaini a distanza di sicurezza, e aspettiamo!

Dopo 15min, tornano, purtroppo non hanno raccolto molte più info di prima, in quanto c'era un pò di trambusto al cmapo base, e continiavano ad illuminare nel bosco, anzi...forse hanno visto Campa...dato che due elementi sono partiti in quarta verso la posizione che Campa aveva appena lasciato!

 

21052009055.jpg

 

Ok, va bene così...andiamocene, ci incamminiamo verso il sentiero che ci porterà al confine, e Jello mi contatta dicendomi che dovevo tornare all'ospedale e raccogliere delle info che il Dot.Simon aveva per noi.

Ci incontraimo con un infiltrato, che ci onsegna dei camici, io e Wally ci vestiamo e andiamo a Paki2, li ci accolgono duramente, voglino i documenti, alzano la voce, ci sono grida varie, vogliono dei soldi (porca peppa...Milos ci ha proprio fatto spaventare, cavoli che attore!), poco dopo ci fanno accomodare su delle sedie, ci chiedono perchè e percome, io e Wally teniamo la testa bassa e ci fingiamo impauriti della situazione che si sta creando, la tensione sale...ma succede del trambusto nella tenda del Dot.Simon, tizio scappa, e viene inseguito dalal guradie, Simon è riverso a terra!!

Cerchiamo di portare il primo soccorso, ha subito una pugnalata nel costato(scopro poi che erano due, ma la seconda non siamo riusciti ad individuarla), e Gatto sta recitando benissimo, tossisce, sputa sangue, trema, si lamenta..fantastico!!

Controlliamo la pressione, la respirazione, non è cosciente e non ci rispone, dato le ferite, preferisco metterlo nella posizione di shock tamponiamo e pressiamo la ferita, ma non possiamo fare altro, servono dei chirurghi...

Ci fanno uscire dalla tenda, e...ci è morto il Gatto!

Ma il braccio destro di Simon, ci passa delle info: vanno fotografate le foto comuni, per documentare le crudeltà di questa guerra di confine.

Argh...un altro obj!!

Andiamo a recuperare gli zaini, e quasi, corriamo verso il confine, facendo affidamento sulla poca luce che coprirà i nostri spostamenti e al fatto che a quell'ora, anche la contro sarà un pò cotta!!

Passiamo il confine velocemente, avevo già pronto la mazzetta di sterline!...ma abbiamo risparmiato, non c'era nessuno!

Strada facendo incontriamo 2 Pathfinder, anche loro in cerca delle fosse comuni.

Lasciamo zaini e vest a distanza di sicurezza, ci armiamo di fucile e fotocamera, e battiamo palmo a palmo i due impluvi, alla ricerca delle fosse...trovate...cazzarola fanno paura!!

 

17052009049.jpg

 

Bene, siamo alla fine, sono le 7:30 e ci manca solo India1...ma ormai la luce regna sovrana!

Cerchiamo di avvicinarci passando dalla strada, sperando che non ci sia ancora movimento...come no?! una pattuglia della contro ci avvista, sono lontani ma si avvicinano! Via di corsa, se cors si può chiamare...fino alle trincee, molliamo gli zaini vicino al confine, così una volta fatta la recon basterà recuprare gli zaini e fare gli ultimi 300mt per esfiltrare.

Pian pianino saliamo in quota, passiamo sul sentiero, sappiamo che siamo poco stealth, ma il bosco non ha vegetazione bassa, ed è disseminato di rami e tronchi...avvicinarsi da li sotto in silenzio è impossibile, e poi siamo già stati segnalati dalla pattuglia di prima!

Arriviamo ad un incrocio, dove c'è proprio una bunker, lo osserviamo e lentamente ci avviciniamo al suo ingresso, vuoto..ma per ispezionare il bosco, usciamo dall'angolo dell'incrocio e vediamo uno della contro seduto in mezzo alla strada che ci fissa!!

CAZZAROLA!...bruciati!

Attendiamo, un pò ragionando sul da farsi, e siamo un pò distratti dalla salita che potrebbe coprirci nell'avvicinamento...:"ALT FERMI!!" una voce alle spalle, io mi giro e per istinto sparo due colpi alla guardia sbucata dal nulla!!

Purtroppo non posso farci nulla, la guarida puntava Mick e Wally e io per istinto ho sparato, dal book per esser catturati dovevamo venire colpiti, così chiedo la frequenza al colpito e cerchiamo di allontanarci...arrivano i rinforzi e dalla cima della salita, un altra guardia spara verso Campa, io rispondo al fuoco con una raffica lunghissima, la guardia ora punta verso di me, e Campa la riesce a colpire...scappiamo!!

Cavolo è successo...Mick sta zoppicando vistosamente, e non riesce quasi a muoversi...o porca peppa!

Restiamo un pò nascosti, ascoltiamo la radio, la FIR ci cerca...hummm...la cosa si fa complessa...Mick Ko, Wally senza ASG...ormai è giorno fatto...ESFILTRIAMO.

I 300mt che mancano al confine li facciamo in fila indiana, Campa in coda, io con il mio zaino e quello di Mick, e Wally scout con il mio fucile...e molto molto lentamente scendiamo verso il confine!

 

FINITA!

Ce l'ho fatta, ce l'abbiamo fatta!!

Non siamo mai stati catturati, siamo stati identificati (credo) solo all'ultimo conflitto, non abbiamo mai perso nessuno di noi in nessun conflitto (se conflitti si possono chiamare!!

Recognito 3 campi , le fosse comuni, fotografato tutto il materiale e i fascicoli che c'erano all'interno dei bunker, prova pronto soccorso fatta abbastanza bene...quando me ne sono andato era ancora vivo!

Campari è un ottimo navigatore, Mick è riuscito ad avvicinarsi tantissimo ai vari obj, per raccogliere info, e Wally si è sparato il momento più difficile come scout, segnando ogni tot i punti di riordino ed è sceso due volte nei bunker!

 

Grazie per aver affrontato con me questa stupenda avventura che gli Zarruele ci hanno fatto vivere magnificamente!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grande Mirko, bellissimo deb.!

Mi sono immedesimato molto, anzi, a dirti il vero talmente tatnto che sono aumentato di qualche Kg! :D

Bello bello bello, sono davvero contento! ;)

BRAVI!!!!!

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco alcune foto, spaziamo dal venerdi' alla domenica! ;)

 

l_IMG_2628.jpg

 

Venerdi' mattina da Osso per recuperare il materiale e la Jeep! ;)

 

l_IMG_2637.jpg

 

La mia "povera" macchinina, nessuno avrebbe pensato che si arrampicasse tanto! (Il fiocco poi è veramente fiko)

 

l_IMG_2640.jpg

 

Chiaro e Choko con sguardo "Cazzovuoi" portano i Battlemech in Pakistan!

 

l_IMG_2641.jpg

 

L'arrivo del 17settesimo!

 

l_IMG_2645.jpg

 

Il Team dei Pathfinder Platoon prima dell'infiltrazione!

 

l_IMG_2667.jpg

 

Il Team dei Bat Lang prima dell'infiltrazione!

 

l_IMG_2670.jpg

 

Una pattuglia di contro interdizione Indiana

 

l_IMG_2696.jpg

 

Six e Gimbo in cambusa!

 

l_IMG_2701.jpg

 

Io e Scheggia

 

l_IMG_6673.jpg

 

Lapice e Seriale gestiscono il campo base Pakistano

 

l_IMG_6675.jpg

 

Uno scorcio di Paki1

 

l_IMG_6681.jpg

 

Foto Artistica

 

l_IMG_6684.jpg

 

Il Mitico e Venerabile Ansia!

 

l_IMG_6688.jpg

 

Il capo Pakistano se la parla allegramente!

 

l_IMG_6696.jpg

 

Tango (GTTV)

 

l_IMG_6697.jpg

 

Operatore GTTV

 

l_IMG_6698.jpg

 

Operatore GTTV

 

l_IMG_6704.jpg

 

Il Grandissimo Aker, qui in posa dopo essere stato catturato!

Share this post


Link to post
Share on other sites

la fossa comune a costo zero in foto sembra meglio :D ...boo mi sa che con quello che avevamo abbiamo fatto un buon lavoro :D!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...