Jump to content
Sign in to follow this  
Chiaro

Prima Linea

Recommended Posts

t85673_foto_1.jpg

 

t85672_foto.jpg

 

 

 

Ho postato questa mini-recensione sul sito FDC in seguito ad un post aperto da Puccio ma credo sia bello avviare un confronto anche qui.

 

Ecco una breve descrizione della mia attuale impostazione del prima linea, sarebbe bello vedere anche altre impostazioni così da fare un bel confronto tra di noi:

 

" So che qui dentro siamo tutti persone tranquille e che nessuno vuole fare “il professore” di turno. Neanche io… quindi spero che prenderete questo post in maniera positiva e non in maniera “ ti faccio vedere che il mio prima linea è più figo del tuo”.

Il mio vuole solo essere un confronto perchè è bene ribadire che ognuno ha le proprie caratteristiche, priorità, attitudini e compiti e il risultato è che ognuno poi setta il proprio equipaggiamento come meglio crede in funzione di quello che deve fare e con il ruolo che deve svolgere.

 

Comunque:

Nella foto in cui il prima linea è aperto si nota subito che non ho gli spallaci.

All’inizio li usavo ma poi li ho tolti perché, seppure molto sottili, erano un’ulteriore spessore sulla spalla che andava ad unirsi a quello del tattico, della sacca d’idratazione, dello zaino e della cinghia dell’ASG… troppa roba.

Inoltre il peso andava poi a gravare per il 50% sulle spalle e il risultato che volevo ottenere con il prima lilnea era proprio quello di alleggerire il peso sulle spalle.

Inoltre senza spallacci posso mettere e togliere il prima linea a piacimento. A volte per effettuare recon, me lo toglievo, facevo quello che dovevo fare e poi lo rimettevo in pochi istanti.

Il peso del prima linea è quasi impercettibile perché il carico è ben distribuito e bilanciato si appoggia bene attorno alla vita. L’importante è che il prima linea non sfreghi contro nulla altrimenti, a lungo andare lascerebbe solchi sulla pelle. Ecco perché la cintura dei pantaloni la tengo, con delle bretelle, subito sopra la circonferenza del prima linea. E subito sopra alla cintura comincia il tattico. In pratica, dividendo tutto in tre linee, non ho mai sovrapposizioni , nè sfregamenti , né spessori.

Si nota poi che è tutto “colorato”… questo lo faccio per spezzare un po’ di più la figura.

Da sx a dx abbiamo:

1- http://www.softair2000.com/defcon5_tasca-vgp-utility_p1324.html - tasca VGP: ci metto dentro i pallini e avanza pure il posto per del cioccolato o qualsiasi snack piccolino e veloce da consumare in movimento. Ho scelto questa tasca perché è poco ingombrante e mi permette di accovacciarmi portando le ginocchia al petto senza avere difficoltà di movimento. Nello stesso tempo mi permette di aver dello spazio a disposizione… che fa sempre piacere.

2- http://www.softair2000.com/defcon5_tasca-minimi-molle_p1132.html- Tasca Minimi: ho tagliato il coperchio, ho rinforzato le due fasce elastiche e ho costruito un telaio in plastica interno che mantiene la tasca sempre aperta ma che, in caso venga schiacciata ( magari mentre striscio o mi butto contro un muro ), riesca a comprimersi e poi a ritornare nella posizione iniziale. In pratica l’ho resa elastica.

Io uso questa tasca come portacaricatori esausti. Ce ne stanno 3 e una volta entrati, rimangono bloccati dalle fasce elastiche. Il fatto che sia sempre aperta e in posizione mi permette di non doverla cercare durante i cambi caricatore e mi permette di trovare sempre il buco lì pronto in cui infilare in rapidità ( magari fosse così anche nella vita :-D )

3- http://www.softair2000.com/emdom_wide-load-3-multi-purpose-pack_p1231.html - Wide Load: ha le misure perfette per essere posizionata dietro la schiena. Ho dentro il goretex oppure la ghillie e poi altre cosine piccole che uso solo in caso sia in fase di bivacco ( in cui posso togliermi il prima linea ). In realtà la tasca dentro è ben divisa in sezioni quindi trovo tutto senza guardare anche con le mani dietro la schiena.

4- http://www.softair2000.com/hsgi_mini-eod_p746.html - Mini-Eod: non uscirei mai di casa senza. Ha talmente tanti scomparti interni che hai uno spazio per ogni cosa vuoi inserirci all’interno. Qui ho dentro tutto quello che mi serve avere a portata di mano ma che sono sicuro non userò mai mentre sono in puntamento ( esempio: penna, fogli impermeabili, coordinato metro, ecc… )

5- http://www.softair2000.com/maxpedition_volta-battery-pouch_p1222.html - Volta battery pouch. Ha la stessa funzione della tasca VGP ma è un po’ più piccola. La uso per farci stare dentro il telefono ( opportunamente impermeabilizzato ) oppure altre cose di piccola misura.

6- http://www.safarasoftair.com/index.php?main_page=product_info&cPath=72_253_256&products_id=6430 - Pantac fondina flat: so che non è il massimo mettere la fondina sul cosciale ( e sotto un’altra tasca ) ma, tenuto conto dell’uso che ne faccio, ho optato per questa soluzione. La fondina che ho postato mi è piaciuta in quanto è completamente piatta. Non ha spigoli che si possono incastrare nei rami o altrove. Rimane aderente alla coscia ed è spessa pochi centimetri. La G26 rimane dentro quasi tutta tranne il calcio così da permettermi comunque di trovarla e impugnarla rapidamente.

Nella foto in cui il prima linea è chiuso si nota che i pals arrivano proprio a sfiorare la chiusura. Infatti ho preso la misura grande e poi l’ho stretto all’invero simile per riuscire a sfruttarne ogni millimetro. Con il prima linea così settato mi trovo benissimo, mi è talmente comodo che non lo sento neanche!

Per completezza di informazione ci terrei a precisare che la misura del cinturone è fissata con ago e file di nylon così che non si possa smollare neanche di un millimetro.

Inoltre tutte le cerniere sono state ripassate con del paracord o con del nastro isolante così che non facciano rumore sbattendo tra di loro e, cosa non da poco, rimangono sempre un pò sollevate... fondamentale per facilitare la presa ( anche al tatto ).

Ovviamente anche tutta l'attrezzatura interna è disposta, spessorata, pressata affinchè non faccia rumori o ticchetti strani ad ogni passo.

 

Spero di non aver annoiato nessuno e comunque il modo di giocare cambia, così come cambiano le esigenze quindi anche l’equipaggiamento cambia.

Ciao!

Edited by Chiaro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottima idea Chiaro, appena riesco recensisco il mio prima linea,

è bello confrontarsi, scambiare idee, prendere spunti!

io sul mio ho cambiato diverse impostazioni, diciamo che ogni due per tre cerco

una soluzione diversa, anche perchè ogni situazione secondo me necessita di un setup diverso.

ora "forse" ho trovato il setup ideale! ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti seguo a ruota con la mia mini-recensione sul mio prima linea.

 

32237_1424775589387_1532695200_1075681_6934689_n.jpg

 

32237_1424775709390_1532695200_1075682_5426790_n.jpg

 

 

Come ben dici è bello confrontare e confrontarsi,

e se vogliamo scrivere non è per fare i "professori", perchè credo che ognuno è professore di se stesso.

 

Il mio prima linea dopo svariate prove, tentativi e messe a punto ha finalmente trovato

un setup ideale per brevi giocata e game domenicali,

ovviamente per trasferte impegnative andrebbe leggermente ritoccato, e per l appunto pensavo di prendere in aggiunta

una tasca piccola come la VGP UTILITY.

 

Come Chiaro anche io non uso gli spallacci sul PRIMA LINEA,

perchè da solo si regge sui fianchi che è una meraviglia, e con la giusta bilanciatura del peso,

è come non averlo, l'unico accorgimento che è stato fatto, ho utilizzato del paracord

e unito i due d-ring posteriori, così da fissarlo sul tattico nella parte posteriore,

ed evitare che dopo ore ed ore di cammino possa scendermi e darmi fastidio, il paracord è agganciato ad un grimloc.

 

Ed ecco come è composto il prima linea, da sx a dx,

 

1- TASCA UTILITY

Al suo interno secondo il mio parere ci si può mettere qualsiasi cosa, ma tralascerei la minuteria,

in quanto questa tasca è quasi sprovvista di scomparti "piccoli", infatti al suo interno troviamo

un paio di elastici per fissare gli oggetti ed una "piccola" taschina con chiusura velcro,

nella mia tasca trovano sempre spazio due batuca case, nastro isolante, pallini, fazzolletti, blocco notes,

ovviamente come nelle altre tasche può cambiare il contenuto in base all'esigenza di ogni singola giocata.

 

2- SHOOTER BAG

Questa tasca posta sotto la schiena può contenere davvero tanto, all inizio non pensavo, ma dopo averla messa alla prova mi sono ricreduto,

nello scomparto più grande ci può stare un goretex oppure un k-way con avanzo di spazio, nelle tasche laterali,

hanno trovato spazio, a dx una tazza svedese, ed a sx un piccolo binocolo Tasco, nello scomparto anteriore, ci sono altre piccole tasche dove poter mettere,

per esempio, borotalco, cerotti, garza, bustine di medicinali, zucchero, sali minerali, e un paio di pennarelli.

 

3- NALGENE POUCH

Su questa non c'è molto da dire, un litro di nalgene sempre dietro! e nell evenutualità sacca idrica nel map.

 

4- FONDINA

Come ultima anche se non proprio una tasca, c'è la fondina per la mia M9, dopo svariate prove l unica posizione che fino ad oggi non mi ha dato fastidio è sul fianco,

ovviamente dove non serve questa può essere tolta, e al suo posto posizionata la

 

5- G2 ADMIN

che anche se piccola è perfetta per contenere, minuterie di prima necessità, come fasciette corte, cacciavite, brugole, mini torcia, pennarello, matita, cicche, forbicina,

e ci può stare ancora molto, insomma questa la consiglio davvero, se avete bisogno di una tasca poco

ingombrante e tanto funzionale è l'ideale, è il cuore delle mie tasche, questa non manca mai,

ora trova posto tra le molle del tattico, e devo dire che è perfetta anche li, se non più comoda!

 

-Ovviamente questo è "solo" il prima linea, ed a completare il tutto c'è il tattico, e lo zainetto map.

-Ovviamente il prima linea è in continua mutazione in base all'esperienza, ruoli, e tipo di gioco.

 

Come Chiaro spero anche io di non aver annoiato nessuno, e se ci sono dubbi o domande, avanti!

 

 

 

Ciauz!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sembra bello e giusto che ognuno sperimenti, bravo Gilez!

Sulla tua impostazione ci sono alcuni punti che non mi trovano proprio favorevole, ma alla fine ogni opinioni è personale.

Un punto però oggettivo è la posizione della fondina in quanto tu ora devi prenderla con la destra sul fianco sinistro.

Prova a immedesimarti:

 

sei sdraiato a terra spalmato tra le frasche per non farti vedere, stai puntando di fronte a te a ore 12.

Ad un tratto esce un nemico dal fianco a ore 3... Cosa fai?

Sicuramente non puoi girare te stesso e il fucile perchè faresti casino e muoveresti le fresche frasche.

La scelta migloore è lasciare il fucile puntato a ore 12 ( anche perchè il nemico che puntavi è ancora lì ) e prendere la pistola da puntare a ore 3.

Con questa impostazione dovresti prenderla con la sinistra (con il calcio al contrario) e poi passarla davanti alla faccia per arrivare alla destra...

Un pò macchinoso, non trovi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chiaro, prima di tutto grazie del commento, hai perfettamente ragione, è leggermente macchinoso come movimento,

la posizione l'ho scelta, perchè è l unico punto dove non mi da fastidio, in tutti gli altri punti del prima linea

mi sono trovato a disagio, e per averla sulla dx dovrei invertire la posizione delle tasche laterali,

ma mi trovo troppo bene con il nalgene a sx e la tasca a dx.

 

Poche domeniche fa, mi è successo proprio quello che hai scritto,

ero in difesa, "appostato" supino e puntavo il sentiero,

ad un certo punto alle mie ore 3, sento muoversi qualcosa e in pochi secondi vedo uscire fuori due sagome,

il movimento è stato difficoltoso, ma sono riuscito lo stesso, portando la mano dx sull impugnatura della pistola e facendola passare sotto il petto, ad andare in puntamento e sparare.

 

In questo caso, ho impiegato circa una trentina di secondi, dal momento in cui ho visto la prima sagoma,

al momento in cui ho sparato il primo colpo, diciamo che ero coperto bene dalla vegetazione e

sono riuscito a prendermela con comodo, ma se mi trovassi in una situazione dove dovrei compiere

il tutto in una manciata di secondi, credo proprio che le fresche frasche si muoverebbero abbastanza!

 

Grazie ancora! ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla fine, l'importante è che tu abbia tuonato! :-)

 

Ma altri prima linea?

Nessuno?

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me onestamente sta scomoda la prima linea, come ben sai io uso (Per Eventi di 24h ) tattico+zaino (Sempre addosso).

Questo lo zaino ormai mega collaudato (Condor della Maxpedition):

 

AAAAAr8ZbecAAAAAAWiAig.jpg

 

Per Eventi di 48h allora è d'obbligo associare anche un prima linea.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me onestamente sta scomoda la prima linea, come ben sai io uso (Per Eventi di 24h ) tattico+zaino (Sempre addosso).

Questo lo zaino ormai mega collaudato (Condor della Maxpedition):

 

AAAAAr8ZbecAAAAAAWiAig.jpg

 

Per Eventi di 48h allora è d'obbligo associare anche un prima linea.

 

Io domenica inizierò la sperimentazione di questo:

 

BELT%20SOUSPENDER%20HARNESS%20defcon%205.jpg

 

Ovviamente ancora devo decidere dove mettere le varie tasche anche se credo che manterrò la configurazione attuale del mio prima linea.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×