Jump to content
Zarruele Soft-Air Team Saronno
Sign in to follow this  
Rozzilla

[ Hsa-Recon ] Punto Zero: Operazione Spectrum - 48H - 28/29/30 Giugno

Recommended Posts

Abbiamo il piacere di informarvi che anche quest'anno si svolgerà l'evento su invito "Punto Zero: Operazione Spectrum". Evento realizzato in collaborazione fra i gruppi 17^ Rangers SAT di Badalucco e Zarruele SAT di Saronno.

Nel caso in cui i Team invitati non riuscissero ad intervenire e dato che ogni anno cerchiamo di inserire, nel limite del possibile, gruppi diversi, l’organizzazione potrà decidere di invitare i Club che avranno dimostrato interesse bloccando un posto in questo topic.

 

Image has been scaled down 38% (800x474). Click this bar to view original image (1280x757). Click image to open in new window.

spectrum.jpg

 

 

Sito degli organizzatori:

 

http://www.17rangers.it/Rangers/

 

http://www.zarruele.com/

 

Sito Evento: http://www.punto0.net/

 

Data evento: 28 / 29 / 30 Giugno 2013

 

Durata evento: 48h effettive

 

Numero partecipanti per team: 6

 

Tipologia evento: Recon / Deep Recon / Sabotaggio

 

Impegno Tecnico / Fisico: Elevato

 

Luogo: Lombardia

 

Ulteriori informazioni: Evento non competitivo , Manifestazione ad inviti .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco, finalmente, la lista ufficiale dei Team che parteciperanno in Interdizione all'edizione 2013 di "Punto Zero: Operazione Spectrum".

 

- Wildbirds Bologna - Emilia Romagna

- Sardinia Island - Sardegna

- ASCU - Umbria

- Indians di Ascoli - Marche

- SAT Tergeste - Friuli Venezia Giulia

- Stealth Team - Piemonte

- Predatori di Modena - Emilia Romagna

- Compagnia Easy - Lazio

- Tunnel Rats - Piemonte

- Armagheddon - Liguria

- Wolflings - Lombardia

- Mercenari di Lecco - Lombardia

- TNT Torino - Piemonte

- Tactical Team - Lombardia

 

Ed ora cominceremo a pensare alla contro-interdizione!

Quest'anno mischiando la contro e l'interdizione potremmo pensare di "coprire" tutta l'Italia!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per ingannare l'attesa vi lascio con alcune foto del backstage durante le riprese dell'ormai "classico" filmato targato "Punto Zero"! ;)

Speriamo di farvi vivere un altro meraviglioso "film"!

 

l_1.jpg

 

l_2.jpg

 

l_3.jpg

 

l_4.jpg

 

l_5.jpg

 

l_6.jpg

 

l_7.jpg

 

l_8.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il Punto Zero è terminato!

Volevo render noto che abbiamo aperto un post dedicato all'evento sulla piattaforma di Punto Zero a questo indirizzo:

 

http://www.punto0.net/viewtopic.php?f=13&t=79

 

Nessun problema a commentare anche qui, anzi, ma come "archivio" ci piacerebbe tenere tutte le vostre emozioni, sensazioni e commenti anche "di la"! wink.gif

 

Grazie a tutti, ora fatemi riprendere e poi posterò seriamente!

Un abbraccio!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, sono Boomer del Sardinia,

approfitto di questo spazio per ringraziarvi dell'avermi permesso di partrcipare e di vivere l'esperienza della Punto0, è stata una splendida occasione per rivedere e conoscere delle belle persone, come me appassionate di questo sport, sempre disponibili, ma allo steso tempo competenti e professionali. E' stata inoltre l'occasione per vedere all'opera un'organizzazione veramente ottima, dalla logistica ai simulacri presenti nei vari siti. E' stata anche l'occasione di vedere una località, a suo modo splendida, mai visitata in precedenza.

un saluto particolare a Rozzilla per averci invitato, è sempre un piacere rivederti, a Jack per il suo aiuto e disponibilità, al responsabile del T19 Gimbo per le ore passate in compagnia, e al suo sostituto Dani.

Un saluto e un abbraccio comunque a tutti gli altri per queste 48 e più ore passate insieme.

Ciao, Boomer

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Boomer, è stato un onore per noi ospitarvi e conoscervi meglio, una saluto a te, a tutti i Sardinia e alla tua meravigliosa terra ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Boomer, è stato un vero piacere fare la tua conoscenza, quella di Predator e stare in vostra compagnia.

Mi avete fatto anche da angeli custodi, visto il mio rinco... la mia distrazione ....

A presto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco i commenti che alcuni Team d'Interdizione hanno scritto ma che purtroppo non sono stati inseriti nell'articolo per problemi di spazio:

 

Rangers e Zarruele ci hanno regalato la recon perfetta. Nessun waypoint, nessuna finestra, nessuna informazione... 48h da vivere in occultamento, su un terreno difficile e con meteo avverso, in alta montagna.

Impossibile muoversi durante le ore diurne, occorreva sfruttare al meglio le poche ore di buio!

Abbiamo accettato la sfida, probabilmente la più bella di sempre.

Grazie.

 

Francesco 'IenaPlinskin' Leone – Tunnel Rats

 

Punto Zero:

Una consuetudine oramai radicata dentro di noi, appartiene ad ognuno di noi,solo chi ha provato può capire!

Pensare che un giorno magari questo possa non esistere più..mi duole dentro ..sarebbe come un fuoco che si spegne all’improvviso.

Scrivendo queste poche parole, sento i brividi sulla pelle, i ricordi immensi…euforia ,disagio,fatica immensa soddisfazione..di colpo mi proiettano in AO.

Ops… mi suona il telefono…scusate il sogno e’ svanito..ora devo andare!

Ma vado portando dentro il mio cuore un ricordo che mi accompagnerà tutta la vita e questo ricordo ha un nome…..PUNTO ZERO!

Un abbraccio a tutti!

 

Giorgio “Osso” Campagnoli - ASD Tactical Team Soft Air

 

Punto Zero, per noi un Punto di svolta, dopo esperienze decennali in decine di tornei ed eventi in giro per l'Italia, partecipare all'evento organizzato dagli Zarruele e dalla 17ª Rangers è stata un'esperienza unica, ringrazio gli organizzatori e i miei compagni per aver fatto si che io potessi partecipare. Tutti i softgunners che puntano in alto devono, una volta nella vita, partecipare a Punto Zero, io spero di farlo ancora!!!! Arrivederci alla prossima Punto Zero.

 

Gianluca "Smile" Paloni - Asd ASCU

 

Cos' è stato Punto Zero per noi T.N.T.? Beh è difficile da raccontare perchè per capire quello che un evento così ha lasciato dentro ognuno di noi bisognerebbe viverlo di persona.

Siamo partiti con la consapevolezza che non sarebbe stato facile, ma la voglia di mettersi in gioco, di esserci e di far parte di questo grande evento ha superato tutto, nonostante per noi fosse la primissima esperienza di 48 H. Siamo molto soddisfatti, siamo felici, siamo onorati per tutto quello che Punto Zero ci ha dato, per tutto quello che abbiamo vissuto e condiviso con tante altre persone unite dalla stessa passione, per la splendida e suggestiva location messa a disposizione dai comuni di Madesimo e Campodolcino, per tutte le persone che hanno lavorato e collaborato alla realizzazione di un evento tanto importante quanto imponente in termini di impegno e organizzazione, per l'atmosfera che solo Punto Zero può e sa regalare. Emozioni difficili da dimenticare, ricordi che rimarranno indelebili e che porteremo sempre dentro di noi. Qui non è importante vincere o arrivare primi, ma essere un gruppo che unito dallo stesso spirito di avventura, ora dopo ora tra risate e fatiche raggiunge lo scopo, portare a termine la missione. Grazie a tutti voi abbiamo scoperto un nuovo modo di vivere il softair, siamo onorati di aver preso parte a Punto Zero e di aver trovato una grande famiglia, perchè voi siete tutto questo.

Vorremmo ringraziarvi uno ad uno, ma non è possibile quindi grazie Zarruele SAT, grazie 17^ Rangers SAT. Grazie a tutti i team della contro e dell'interdizione! Alla prosima.

 

Lara Ortenzio - T.N.T. Torino Nord Team

 

Anno dopo anno lo Stealth team è in continua ricerca di sfide fisiche e tecniche per trovare la simulazione più reale possibile su tutto il territorio nazionale e non solo.

La squadra partecipa alla Punto 0 dalla sua prima edizione che si ripete con sempre maggiore successo da tre anni.

Il valore aggiunto di questo evento sta nel fatto che si discosta dal puro softair, in quanto ci si trova sul campo con sfide sempre più difficili che i team organizzatori studiano con grande precisione.

La scelta dei luoghi e la tipologia di gioco avvicinano sempre di più questo evento alla realtà di una ricognizione su territorio con la presenza di forze ostili.

Quest'anno, in modo particolare, la scelta del luogo dove si è svolto l’evento, da un lato per i paesaggi mozzafiato, dall'altra per la durezza del confronto

con il clima imprevedibile della montagna e la totale incognita sulle zone dove si trovavano gli obiettivi, hanno reso indimenticabile l’edizione 2013.

In conclusione lo Stealth Team sarà onorato di partecipare ai futuri eventi, anche perché la differenza è sempre data dalle persone che mettono

anima e cuore in quello che fanno in fase organizzativa, quindi lunga vita alla Punto 0.

 

Massimo “Thermal” Carbone - Stealth Team

 

PUNTO ZERO CHE PASSIONE, si fatica, si gode ma soprattutto si vive in pieno.

Siamo partiti con una squadra di collaudati anziani, abbiamo pagato lo scotto di voler fare il più possibile senza essere intercettati e della vista che ormai mi sta abbandonando, ma ci siamo divertiti parecchio e in parte abbiamo ottenuto gli obiettivi che ci eravamo prefissati.

Come ogni anno abbiamo consolidato amicizie che solo eventi del genere possono valorizzare.

Di tutti è il “ripartirei anche domani”, nonostante il freddo, le salite e la pioggia gelata.

Ringrazio i miei compagni di avventura Falco, Cash, Perry, Cupido e Pupo per aver condiviso con me l’avventura.

Agli organizzatori ribadisco, tutto ciò che avete fatto (da sempre) è, dal punto di vista sportivo e umano, impagabile.

 

Graziano “Fester” Quartucci - Armagheddon SAC

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grande ROZ, grazie per aver postato questi commenti di cui pure io mi sento parte, anche se a onor del vero rispetto a voi Zarruele e ai raga della 17a ho fatto ben poco. Leggere questi commenti ripaga e non poco. Un saluto Gianni(Frog)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non dire fesserie Gianni ,senza il tuo appoggio il campo di Madesimo sarebbe rimasto un sogno.

Piuttosto e' Jack che per 4 paletti di plastica e' stato incensato e premiato piu di Bolt .......pero' queste sono le solite porcate del Direttivo( corrotto)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×