Jump to content
Zarruele Soft-Air Team Saronno
Sign in to follow this  
Chiaro

Le Scelte Di Ant

Recommended Posts

Apro questo topic per chiedere a Ant e ad Agno di spiegarci le loro scelte in tema di equipaggiamento per affrontare lo sniper trophy o comunque per introdurci all'argomento "sniper gear".

Grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao raga, il mio equipaggiamento era molto simile al mio solito setup con alcune piccole modifiche dettate dalle seguenti esigente:

 

- estrazione rapida binocolo e telemetro

- l'uso di pochi pallini e quindi la possibilità di contenerli tutti nei caricatori

- tanta acqua

- assenza di pioggia

- temperature miti

- niente bivacco

 

In base a queste esigenze il mio setup era il seguente:

 

ABBIGLIAMENTO:

 

- pantaloni mimetica con combat shirt

- dentro alle tasche della mimetica: cappello con visiera, cappello senza visiera, bandana, cartina insacchettata

 

TATTICO:

 

Parte frontale:

 

- 3 caricatori

- cesoie

- radio

- porta cyalume

 

Parte posteriore:

 

- sacca hydro con 2.5l di acqua

- giacca di ricambio

- maglia anti sudori di cambio

- maglia -20 per sicurezza

- calze

- impermeabilino in caso di acqua o di riposo (la plastica trattiene il calore :D)

- gps di scorta

- occhiali di scorta

 

PRIMA LINEA:

 

Lato sx:

 

- block notes

- penna

- nastro isolante

- cicche

- bussola cartografica

- fazzoletti

- filo anti pallino per inceppamenti

 

Lato dx:

 

- binocolo

- telemetro

- fornelletto m71 con gavetta, the, caffè e zucchero

- mangiare (barrette di cioccolato e grana)

 

Retro:

 

- ghillie

- posate

- pile di ricambio

- amuchina

- polase

- salviette

- stringhe / paracord

 

Di tutto questo potevo rinunciare tranquillamente a questo:

 

- giacca mimetica (l'ho usata ma bastava mettersi l'impermeabilino ed ero ok)

- maglia -20 (inutile)

- calze (non le ho mai usate ma è sempre meglio averle)

- maglia antisudore (insieme alla giacca pensavo di usarla per la notte ma il caldo mi ha permesso di portare la combat shirt tutta la notte; in caso di pioggia l'avrei messa sicuramente)

 

E' molto difficile rinunciare alle cose che siamo abituati a portare ma pian piano sto imparando a togliere con coscienza molto materiale lasciando quello che uso solitamente oppure quello d'emergenza e anche quello che per me è indispensabile e da una sorta di sicurezza psicologica.

Grazie a questo setup ho potuto viaggiare scarico per tutto il torneo, senza dipendere dalla cash e arrivando alla fine con 1l di acqua in avanzo e quasi tutto il cibo. Il polase mi è servito nel pomeriggio di sabato per recuperare i sali minerali persi nel pomeriggio con il sudore.

 

Se mi viene in mente altro, aggiorno

Edited by Agno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seguo l'impostazione usata da Agno per spiegare come ho impostato la mia attrezzatura.

 

Ovviamente le mie necessità erano:

 

- attrezzatura che mi desse la possibilità di stare comodamente sdraiato e mantenere comunque tutta l'attrezzatura facilmente raggiungibile, quindi ho optato, come avevo già accennato sull'altro post di chiaro, per questo:

 

opr3wfKX35xUPtGN8ybl57fhcHp3fo.jpg

 

- altra necessità era di mantenere gran parte della attrezzatura sotto la ghillie senza compromettere troppo il rapido accesso alle varie tasche

 

- come già accennato da Agno, ovviamente anche io avevo bisogno di molta acqua, pochi pallini e tanta agilità.

 

Il mio setup quindi era così composto:

 

Belt Souspender Defcon5 con:

 

Sul prima linea:

 

Lato destro: mini eod contenente tutto ciò che riguardava attrezzi (cacciaviti, forbici, nastro isolante, fascette, mini cricchetto con inserti, ecc...)

 

Lato sinistro: porta caricatore doppio contenente la mia G26 e il mini impermeabile. La posizione dell'impermeabile così a portata di mano è giustificata dal fatto che lo usavo come piedistallo per il fucile in caso di appostamento, rispetto al bipiede è molto più leggero e si adatta più facilmente ai vari tipi di terreno.

 

Parte posteriore: Tasca Wide Load: contenente calze di ricambio, mangiare, antizanzare, fazzoletti, carta igenica, paracord di scorta, guanti di ricambio e altra roba che non ricordo... :sweatdrop:

 

Tasca porta Nalgene con ovviamente il mio Nalgene da 1lt.

 

Placca posteriore: Ho usato l'hydratation carrier nel quale oltre alla sacca idrica sono riuscito a mettere la combat shirt e una maglietta anti-sudore di ricambio.

Attaccato all'hydratation carrier ho messo una taschina VGP nel quale contenevo i pallini per il fucile e la pistola.

 

Oltre al prima linea ho utilizzato anche una placca cosciale con una tasca Utility grande, al contrario di quanto la gente mi aveva detto, mi sono trovato talmente bene che non giocherò più senza. All'interno della tasca avevo tutto il necessario per la navigazione e l'acquisizione degli obbiettivi, è stato fondamentale avere la tasca in quella posizione in quanto in qualsiasi posizione fossi, mi bastava allungare il braccio per trovare al primo colpo quello di cui avevo bisogno.

 

Come abbigliamento, durante il giorno ho optato per i pantaloni della mimetica e la maglietta antisudore, sopra avevo anche la giacca e il cappellino della ghillie. Non ho portato dietro i pantaloni della ghillie perchè mi sarebbero stati di impiccio e mi avrebbero fatto sudare troppo.

Durante la notte ho lasciato la ghillie alla cash e ho messo la combat shirt al posto della maglia anti sudore (solo per avere le braccia coperte).

 

Ripensando a come è andato il torneo mi posso ritenere molto soddisfatto delle scelte che ho fatto per l'attrezzatura, è forse il primo torneo a cui partecipo in cui non mi sento completamente sfinito dal peso delle attrezzature, anzi, è stato veramente piacevole sentirsi molto agili e al tempo stesso avere la sicurezza di avere tutto a portata di mano. L'unica cosa che andrò ad aggiungere per completare il mio setup sniper è questa:

 

modular_combination.jpg

 

da attaccare dietro alla sacca di idratazione, in modo da poter riporre la ghillie durante la notte.

 

Credo di non aver dimenticato nulla. Spero possa essere utile a qualcuno.

Edited by Ant02

Share this post


Link to post
Share on other sites

Figata! Sicuramente quello che avete scritto sarà di aiuto a molti! ;)

Per la pioggia, solo il mini impermeabile giusto?

Se avessero previsto acqua avreste optato per il Goretex o avreste tenuto sempre l'impermeabile?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se davano acqua alla grande, avrei optato per il goretex lasciando l'impermeabile a casa.

Con la pioggia il setup sarebbe cambiato un pochino in modo da dare spazio alla ghillie o al goretex nella tasca posteriore del prima linea: in caso di pioggia eccessiva avrei tolto la ghillie per dare spazio al goretex e in caso di avvicinamento all'obj di giorno, avrei indossato la ghillie togliendo il goretex.

 

Il setup di Ent come sniper a mio parere è veramente ottimo in quanto ti tiene libero nei movimenti e leggero... ottima scelta ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Molto bene!

Grazie per le spiegazioni.

Avete qualche foto?

 

E un'altra domanda: se foste stati dotati di una ghillie da montare tipo questa:

 

Ghillie

 

... avreste avuto il tempo di costruire una ghillie con rami e foglie della vegetazione locale?

 

Chiedo questo perchè, in caso di risposta positiva, si potrebbe pensare a risparmiare uno spazio notevole nel tattico...

Edited by Chiaro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Molto bene!

Grazie per le spiegazioni.

Avete qualche foto?

 

E un'altra domanda: se foste stati dotati di una ghillie da montare tipo questa:

 

Ghillie

 

... avreste avuto il tempo di costruire una ghillie con rami e foglie della vegetazione locale?

 

Chiedo questo perchè, in caso di risposta positiva, si potrebbe pensare a risparmiare uno spazio notevole nel tattico...

 

Proviamola!! :dribble:

 

Quanto costa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si il tempo c'era per creare una ghillie da zero.

Con la vegetazione che c'era, bastavano un pò di foglie prese qua e la per essere del tutto invisibili.

Foto nada mi dispiace.

 

La ghillie che hai postato è molto interessante e infatti ci sto facendo un pensierino in quanto nel nostro caso forse non l'avrei neanche usata o comunque una volta usata, l'avrei potuta ripiegare con semplicità e messa in qualche angolo del gibernaggio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma cosa vuoi comperare Ent, ce l'ho io da vendere! ;)

Alla LR so che molti l'avevano usata...!

 

Siete tutti attrezzati per fare lo sniper e nessuno dice niente? <_<

Share this post


Link to post
Share on other sites

Porco zio Roz a quanto la vendi? :D

Io sto già guarando i vari siti e ho trovato questo:

 

http://www.globalmilitarysupplies.co.uk/militarysupplies/Web%252dTex-Concealment-Vest-%252d-Ghillie-Jacket.html

 

qui la recensione

 

http://www.sniperseal.com/ghillievestrec.htm

 

mi sembra ancora troppo grossa piegata... forse con una sacca di compressione ulteriore, diventa ancora + piccola.

 

Nel caso chi la vuole che facciamo un ordine di gruppo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

mi sembra ancora troppo grossa piegata... forse con una sacca di compressione ulteriore, diventa ancora + piccola.

 

Nel caso chi la vuole che facciamo un ordine di gruppo.

 

In questa tasca ci dovrebbe stare alla grande! :lol:

 

modular_combination.jpg

Edited by Gilez

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche nella realtà la ghillie si costruisce o comunque si completa sul campo una ghillie fatta bene prevede una buona parte di elementi naturali per come la vedo io usare solo lo spago colorato senza arricchire il tutto con foglie e rami presi sul campo è sbagliato :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×